Al via per il 10 anno consecutivo Agorà – Scienze Biomediche

| 06/10/2016, 09:23

agora-2016-17Al via, per il decimo anno consecutivo, la convention di Agorà – Scienze Biomediche, che si terrà il 7 ottobre, alle ore 18.00, nell’auditorium dell’istituto tecnico economico “Angelo Fraccacreta”
La convention, servirà a spiegare le finalità dell’associazione e ufficializzerà l’inizio del nuovo anno accademico.

Agorà è un’associazione senza fini di lucro, legalmente riconosciuta e iscritta nel registro generale delle Associazioni di Promozione Sociale. Nasce a Lesina, nel 2002, dal desiderio di offrire il proprio contributo in risposta al vuoto dei valori ed all’appiattimento incalzante della società attuale, ponendosi tre obiettivi fondamentali: offrire un punto di riferimento formativo; costituire un laboratorio di coltura di valori e di ideali; promuovere la solidarietà sociale.

<< È innovativa l’idea di creare un vivaio di ragazzi che desiderano e s’impegnano a diventare giovani ricercatori in campo biomedico, che ne apprendono “i saperi” essenziali per raggiungere l’obiettivo e che condividono con altri l’appartenenza ad un gruppo di ricerca ed alla comunità scientifica – dichiara il presidente, dr. Antonio Tucci – Il corso di formazione per giovani ricercatori in Scienze Biomediche è essenzialmente rivolto a studenti iscritti alla V classe della scuola primaria (elementare). È prevista, però, anche una quota di partecipazione per studenti della scuola secondaria (media) e delle classi prima e seconda della scuola secondaria di II grado (superiore). Le diverse esperienze condotte nei 10 anni di attività hanno fatto maturare la consapevolezza che alcuni bambini e ragazzi, se opportunamente stimolati, riescono a sviluppare ed estrinsecare un potenziale intellettivo di alto livello >>.

Su questi soggetti l’ambiente svolge un ruolo importantissimo. Da uno studio nazionale emerge che il 5% dei bambini italiani ha un altissimo potenziale intellettivo ma le scuole non hanno gli strumenti per supportarne le capacità (in barba alle pari opportunità). Percorsi formativi specifici e didattica adeguata consentono anche a soggetti di giovane età (bambini-ragazzi) di apprendere materie estremamente complesse quali, Citologia, Istologia, Ingegneria Genetica, e altre.

Tags: , , ,

Category: CULTURA, Notizie