Al via il percorso didattico per la tutela dell’ambiente

| 05/11/2016, 12:16

MinuzianoBibliotecaL’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Biblioteca Comunale “Alessandro Minuziano”, nell’ambito delle attività culturali dedicate alla nostra Costituzione, in particolare ai diritti inviolabili e ai doveri inderogabili dei cittadini, ha avviato un percorso didattico-formativo di educazione alla legalità indirizzato agli alunni del quarto e quinto anno degli Istituti Secondari di II grado della città di San Severo, dal titolo “L’educazione e la tutela dell’ambiente: informiamoci in Biblioteca!”. Tale percorso nasce dal più ampio desiderio di diffondere la cultura dei diritti e della legalità tra le giovani generazioni, affrontando una tematica particolarmente rilevante ed attuale come quella della salvaguardia e della tutela dell’ambiente circostante.
Il percorso didattico, con il coordinamento dall’Assessore alla Cultura, avv. Celeste Iacovino e dalla direttrice della Biblioteca, dott.ssa Concetta Grimaldi, sarà curato dall’operatrice culturale Dott.ssa Valentina Paternoster e si articolerà in quattro incontri in programma nei giorni 8 – 15 – 22 e 29 Novembre , che si terranno presso la Sala Conferenze della Biblioteca Comunale.
Il contenuto del progetto, sotto l’aspetto giuridico/ambientale, è stato predisposto grazie alla fattiva collaborazione dell’avv. Pasquale D’Anello, cultore di diritto penale presso l’Università degli Studi di Foggia, con Master in diritto dell’ambiente presso l’Università La Sapienza di Roma, e si pone come obiettivo principale quello di sensibilizzare i giovani ad essere maggiormente responsabili ed attenti nei confronti dell’ambiente.
“La salvaguardia ed il rispetto dell’ambiente e del territorio che ci circonda – afferma l’Assessore alla Cultura, Celeste Iacovino – non deve essere percepito dai nostri giovani solo come un dovere ma soprattutto essi devono avere la consapevolezza che si concretizza in un diritto fondamentale che appartiene loro e che essi devono difendere dalle altrui violazioni”.
Il ciclo di incontri partirà dall’evoluzione della tutela ambientale nel diritto dell’Unione Europea, attraverso l’analisi delle norme di diritto internazionale, dei principi fondamentali, degli accordi sui cambiamenti climatici, per arrivare al ruolo dell’ambiente nella Costituzione Italiana, alla sicurezza alimentare, alla tutela delle biodiversità ed all’introduzione dei reati ambientali e della tutela penale dell’ambiente. Ad ogni incontro interverranno illustri relatori esterni che parleranno della loro esperienza professionale nel settore della tutela dell’ambiente.
“La Biblioteca, attraverso tale progetto, con l’ausilio di una ricca bibliografia sull’argomento – conclude la direttrice Concetta Grimaldi -, vuole da un lato portare l’attenzione su una tematica di grande attualità e dall’altra perseguire la sua mission principale: ovvero educare e stimolare all’approfondimento degli argomenti attraverso la lettura”.

Tags: , , ,

Category: CULTURA, Notizie