Al via i corsi base di fumetto al MAT

| 19/10/2016, 11:25

locandina-corsi-base-di-fumetto

di Ciro Mancino

Dopo il successo dei corsi di fumetto, svolti nei mesi di gennaio e febbraio 2016, nell’ambito della fortunata mostra personale dell’autore di fumetti Mario Milano, il MAT Museo dell’Alto Tavoliere ha organizzato, nell’ambito della programmazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di San Severo, altri due cicli di Corso Base di Fumetto, tenuti da Leonardo Vito Avezzano.
I corsi, che si svolgono a corredo della mostra ‘Buon Compleanno Paz!’, in corso di svolgimento presso il MAT e prorogata fino al 20 novembre 2016, sono totalmente gratuiti.
Secondo l’organizzazione impostata dalla Direzione del Mat, il primo ciclo di incontri, appena partito, è destinato a bambini e ragazzi dai 10 ai 18 anni, e si svolge dal 18 ottobre ed ancora, con altri due incontri programmati, mercoledì 19 e giovedì 20 ottobre, nella sala laboratori del MAT, dalle ore 18.00 alle 20.00.
“Siamo orgogliosi – spiega l’assessore alla Cultura, Celeste Iacovino – che ci sia stato in pochissimi giorni il tutto esaurito al primo incontro con prenotazioni non appena sono state aperte le iscrizioni attraverso la pagina Facebook del Mat Museo dell’Alto Tavoliere. È evidente che in città c’è voglia di aggregarsi intorno a temi culturali, declinati però nelle modalità ludiche. Su questa strada proseguiremo nell’intento di offrire sempre più occasioni culturali ai cittadini”.
Ultimato il primo ciclo, il successivo corso di fumetto sarà dedicato ad un gruppo di 20 persone, di età dai 19 ai 99 anni, e si terrà nelle date di martedì 25, mercoledì 26 e giovedì 27 ottobre, dalle ore 18.00 alle 20.00 nell’aula didattica del MAT.
La risposta degli utenti è stata tempestiva ed entusiastica, con apprezzamenti da parte dei genitori dei bambini e dei ragazzi coinvolti nell’iniziativa, nonché degli adulti che fino ad ora si sono iscritti, la cui età varia da 19 ai 65 anni.
Il corso è strutturato nella conoscenza iniziale di alcuni personaggi di Andrea Pazienza e delle tecniche da lui usate per realizzarle; i partecipanti seguiranno tutte le tappe della composizione di una tavola, dall’uso della matita fino alla “inchiostratura” con il pennarello. Durante il corso vengono posti al centro sui tavoli spunti che partono dai disegni di Andrea Pazienza, senza tuttavia interferire con la libera espressività artistica: ogni partecipante sarà libero di inventare personaggi, anche fantastici, che sente più confacenti a sé.
Il corso di fumetti diventa anche un viaggio nella propria interiorità perché i partecipanti, stimolati da domande del docente, motiveranno le proprie scelte, esternando così aspetti della propria personalità e dando spazio alla creatività. Il linguaggio del fumetto è un linguaggio universale, che apre una finestra sul proprio sentire e sulle proprie gioie e paure. E questo è valido sia per i ragazzi che per gli adulti.
Il fumetto di Andrea Pazienza al MAT Museo dell’Alto Tavoliere diventa così strumento per far conoscere a tutte le età i personaggi e le tecniche del genio sanseverese, ma anche per dare libero sfogo alle proprie emozioni.
Il fumetto nella Sala laboratori del MAT diventerà anche uno strumento per rafforzare i rapporti interpersonali tra i partecipanti e creare nuove conoscenze.
Il museo diventa così veramente esperenziale: il museo viene in tal modo non più visitato, ma vissuto, e vissuto attraverso le emozioni di tutti, dai bambini che hanno 10 anni fino agli adulti che ne hanno 99.

Tags: , , ,

Category: CULTURA, Notizie