ATTUALITA' Notizie 

Abbattimento alberi nei salesiani, il WWF chiede lumi

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

pini viale 2 giugnoAmbientalisti in fermento per l’abbattimento di alcuni alberi all’interno del complesso dei salesiani tra viale due giugno e via San Giovanni Bosco. Nei giorni scorsi, alcuni pini e tigli dell’area verde del complesso dei salesiani, sono stati marchiati di rosso. Secondo molti è un segnale che andrebbe interpretato come la volontà di abbatterli. “È ancora viva la ferita di viale 2 giugno – spiegano dal WWF -, dove molti pini trentennali sono stati strappati alla città, che altri alberi sono avviati ad un plotone di esecuzione armato di seghe elettriche”. Il WWF Foggia auspica una smentita chiarificatrice delle autorità competenti e invita l’amministrazione ad avviare il censimento degli alberi posti all’interno di chiese o altri complessi, così come chiesto dalla legge n. 10 del 14 gennaio 2013. “La città – aggiunge il WWF Foggia -, continua quindi a colorarsi di grigio. I cittadini continuano a protestare inascoltati e si continua a non conoscere le motivazioni di tali abbattimenti. Stiamo assistendo, evidenzia il WWF, ad un gravissimo ulteriore attentato al prezioso verde pubblico, del tutto incomprensibile ed in contrasto con le istanze dei cittadini che chiedono, invece, la sua estensione e salvaguardia”. Ad essere marchiati in rosso sono anche i pini di via Zannotti nel tratto che dalla rotatoria di porta San Marco conduce al centro commerciale della città. Anche questi pini, così come quelli di viale 2 giugno e viale San Bernardino, dovrebbero essere abbattuti secondo il progetto di rigenerazione urbana di quell’area che prevede che vengano piantati altre specie arboree più consone al centro urbano. Il WWF, auspica ancora una volta un intervento rapido e deciso della Regione Puglia.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Articoli sullo stesso argomento

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: