ATTUALITA' Notizie 

A gennaio avranno inizio i lavori per la sistemazione di Largo Sentierone

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nei primi giorni del nuovo anno 2018 avranno inizio i lavori, già annunciati nelle scorse settimane, per la sistemazione di Largo Sentierone, una delle più antiche piazzette della città, ubicata a ridosso del centro storico cittadino, alle spalle dell’edificio che ospita gli uffici delle Poste Centrali.
“L’iniziativa è resa possibile – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici rag Michele Del Sordo – dalla Deliberazione n. 35 del 26/02/2015, con cui l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco avv. Francesco Miglio ha attivato l’avvio e l’attuazione del “Bilancio Partecipativo” nel Comune di San Severo, al fine di coinvolgere direttamente i cittadini ed il mondo associativo alle scelte ed agli obiettivi dell’Amministrazione Comunale. Come è noto, con la predetta deliberazione, la Giunta aveva provveduto ad individuare anche le procedure e le fasi per il Bilancio Partecipativo, individuando alcuni progetti, tra questi l’abbellimento di alcune piazzette, finalizzati a migliorare l’arredo urbano. I lavori che saranno eseguiti in Largo Sentierone riguarderanno il rifacimento della piazzetta stessa con la demolizione della vecchia isola centrale pedonale, il rifacimento con nuovi cordoni, l’abbattimento di barriere architettoniche, l’ampliamento della stessa isola pedonale centrale con la nuova pavimentazione, la sistemazione di aiuola con bordatura in pietra sagomata da utilizzarsi anche come panchina pubblica, la predisposizione dei cavi per una nuova pubblica illuminazione, la sistemazione dei parcheggi pubblici attigui”.
Responsabile Unico del Progetto è il  dott. Lugii de Matteis, dirigente ai Lavori Pubblici arch. Pasquale Mininno. Nella foto del dott. Luigi de Matteis una visione di come in linea di massima si presenterà Largo Sentierone al termine dei lavori.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Articoli sullo stesso argomento

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: